FINALMENTE TI SCRIVO

scrivimi

Caro Coronavirus, se così ti si può ironicamente definire, finalmente mi sono decisa a scriverti perché, nonostante tutto, mi sento anche di dirti grazie per aver mostrato al mondo intero che di super c’è tutto, fuorché l’uomo.  
Come vedi mica ce l’ho con te anzi ti considero un’opportunità e un insegnamento e ora ti spiego anche il perché….. Ti racconto com’era difficile la vita per me che avevo un sogno per cui lottare. Ti racconto delle crisi  di quando mi sentivo sola, del bisogno di sentire persone che non sentivo da tempo, di amici ritrovati e di altri che era meglio che li avessi persi prima, delle volte in cui volevo sparire in un abbraccio, ma non potevo….. Ti racconto della forza che ho scoperto di avere quando guardavo le montagne di scatoloni fermi nel mio shoow-room…e capivo che non potevo e non dovevo fermarmi…, perchè tu puoi fermare tutto, ma i sogni quelli, tu, non li puoi fermare. 
Quanti pensieri ho avuto, ma non ho mai raccontato a nessuno perché temevo di far preoccupare ulteriormente le persone a cui volevo bene.  
Quello che più di tutto ti mi è mancato sono stati gli abbracci… Gli abbracci per me sono sempre diversi, e mi aiutano sempre in modo diverso. C’è quello che sembra che mi  riesce a rimettermi i pezzi in ordine, quello che sembra voglia dirmi “ce la farai” e quello in cui amo sparire perché mi sento protetta…… Quel periodo mi ha tolto tanto ma mi anche dato tanto altro.  Ricordare tutto è importante, perché non voglio che la mia memoria si riduca a «c’è stata una pandemia che ha cambiato il nostro modo di vivere e ci ha portato via tante persone». È giusto che io ricordi quello che ho vissuto e quando tutto questo finirà dovrò essere felice di tornare a vivere la mia routine…dovrò provare ad essere forte come ho scoperto di esserlo in tutti questi mesi e dovrò provare a lasciare andare chi non vuole restare e inizierò a seguire realmente i miei obbiettivi senza più cercare giustificazioni, perché ormai, di giustificazioni, non ce ne saranno più. 

Share on facebook
Share on pinterest
Share on twitter
Share on linkedin
Share on whatsapp

DAVVERO VORREI SAPERE

Oggi voglio parlarvi un po’ di “correttezza”…forse parola da tanti oramai sconosciuta…ma per come sono fatta io un punto cardine del mio essere… Stò iniziando

LEGGI »

E…..ESTATE…..

Cinzia Macchi, designer e anima del brand, ha unito un genuino interesse per l’ambiente, con l’utilizzo di tessuti e materiali naturali o riciclati, made in

LEGGI »

FINALMENTE TI SCRIVO

Caro Coronavirus, se così ti si può ironicamente definire, finalmente mi sono decisa a scriverti perché, nonostante tutto, mi sento anche di dirti grazie per

LEGGI »

CUORIOSITA’

Voglio raccontarvi delle curiosità e qualche simpatico aneddoto sull’accessorio più amato dalle donne: la borsa 1. Lo sai che la prima donna ad usare il

LEGGI »

UN VELO DI MALINCONIA

Ci sono giorni in cui ti senti così male dentro che tutto quello che è intorno a te perde di ogni valore.. Ci sono giorni

LEGGI »

ENTRA NEL MONDO LAMILANESA

Iscriviti alla nostra Newsletter